+39 0825558247 info@colopolo.it
+39 0825558247 info@colopolo.it
Best Seller
€619
Nome e cognome*
Email *
Telefono*
Dal giorno*
La tua richiesta*
* Accetto la Privacy Policy.
Please agree to all the terms and conditions before proceeding to the next step
Salva tra i preferiti

Adding item to wishlist requires an account

1809

Perchè prenotare con noi?

  • Miglior prezzo garantito
  • Assistenza clienti 24/7
  • Esperienza diretta sui Viaggi proposti
  • Viaggi Assicurati e Garantiti

Hai qualche domanda?

Compila il Form oppure chiamaci

0825 558247

info@colopolo.it

  • Durata: 8 Giorni
  • Persone : 2
  • Ottobre 2021 - Luglio 2022
  • Principali Aeroporti
  • Codice CLPL - 64
Cultura, arte, storia, musica, grandi monumenti e il miglior calcio del paese nelle principali città inglesi. Scoprite il vostro lato cosmopolita!
 

Partenza da:

Principali Aeroporti

Imbarco:

1 Ora prima della Partenza

Servizi Inclusi

  • Volo di andata e ritorno.
  • Soggiorno nell'hotel scelto a Londra.
  • Trattamento scelto a Londra.
  • Soggiorno nell'hotel scelto a Chester.
  • Trattamento scelto a Chester
  • Soggiorno nell'hotel scelto a Liverpool.
  • Trattamento scelto a Liverpool.
  • Soggiorno nell'hotel scelto a Manchester
  • Trattamento scelto a Manchester.
  • Soggiorno nell'hotel scelto a Leeds.
  • Trattamento scelto a Leeds.
  • Soggiorno nell'hotel scelto a York.
  • Trattamento scelto a York.
  • Auto a noleggio.
  • Trattamento come da programma.
  • Assicurazione viaggio.
  • Assistenza Colopolo H24

Servizi NON Inclusi

  • Tasse di soggiorno se previste da pagare in loco
  • Probabile pagamento di un pedaggio
  • Polizza Annullamento viaggio
  • Tutto quanto non contemplato nella voce "Servizi Inclusi"
Cosa Ti Aspetta

Benvenuti nell’itinerario più cosmopolita di tutti, dove vi proponiamo le principali città inglesi. Londra, Liverpool, Manchester, York, Chester… Non ne manca nessuna! Se scegliete questo itinerario non dovrete passare un sacco di ore in macchina andando di città in città, ci sarà un mezzo che vi permetterà di risparmiare tempo sugli spostamenti. La comodità è infinita! Lo scoprirete a Leeds, quando potrete lasciare tutti i vostri acquisti in macchina mentre vi confronterete con un alveare di centri commerciali, la piazza del Municipio, il letto del fiume o il più grande mercato coperto del paese. Molto diverso sarà visitare Liverpool, famosa in tutto il mondo, perché i Beatles sono nati qui. Preparatevi a seguire le orme di questi artisti universali! A Liverpool, il calcio è vissuto in modo molto intenso. Infatti, ad Anfield “non sarete mai soli”. A Manchester la febbre del pallone è ancora più grande. Gli stadi del Manchester United e del Manchester City sono a soli 10 minuti di distanza, ma riuniscono gran parte dei visitatori della città. Una città che ha visto anche la nascita di band gloriose come gli Oasis e di architetti del calibro di Norman Foster. Per gli edifici, potrete contemplare quelli di York. La sua cattedrale, il suo museo e la fabbrica del Kit Kat sono essenziali. Qui potrete scoprire la magia dell’amore e il segreto di un buon cioccolato. Chester non è famosa per il cioccolato, ma per essere l’unica città in Inghilterra che conserva ancora la sua cinta muraria. Di eredità romana e medievale, vi conquisterà al solo vederla. Preparatevi a viaggiare indietro nel tempo e a sentirvi come veri cavalieri! E come un Lord o una Lady potrete visitare Londra, il Big Ben, Westminster Palace, alcuni dei suoi grandi parchi e musei e, naturalmente, godervi un po’ di musica prima di cenare a Piccadilly Circus.

  • Londra
  • Manchester
  • York
  • Chester
  • Leeds
  • Liverpool
Foto
Itinerario

Giorno 1Città di partenza - Londra

Partenza del volo dalla città di origine fino a Londra e ritiro dell’auto a noleggio. Oggi avrai tutto il giorno per visitare la capitale del Regno Unito. Perciò pianifica bene tutto quello che vuoi vedere per non perderti nulla. Uno dei vantaggi di Londra come destinazione turistica è che ogni qual volta si visita la città, ha sempre nuovi angoli e quartieri da offrire! Hackney è l’esempio migliore. Alcuni anni fa era un quartiere a cui i turisti si avvicinavano solo per andare a Victoria Park. Oggi è una delle enclavi più cool della città. I coworking, i mercati ecologici e una moltitudine di bancarelle di cibo gourmet di strada popolano questo quartiere operaio ora pieno di hipster e negozi all’ultima moda. Per questo motivo, un buon punto di partenza è Broadway Market, la strada che collega il Tamigi con il parco di London Fields. Questa zona è un punto di riferimento per le nuove tendenze nel campo della moda e della gastronomia. Se fa bel tempo non esitate a assaggiare un pezzo di torta di carote in una qualsiasi delle sue piccole terrazze, accompagnata da una buona tazza di tè inglese. Quando vi siete pienamente goduti Broadway Market potrete immergervi nel parco di London Fields e andare verso est. Incontrerete numerose accademie di yoga, barbieri specializzati, ristoranti vegetariani e cibi esotici. A poco meno di 5 minuti troverete la Netil House, uno spazio multidisciplinare per artisti, creatori e designer che hanno trovato un luogo in cui poter lavorare, esporre e vendere le loro opere. Si tratta, quindi, di uno studio di lavoro, un mercato e una terrazza, un meraviglioso bar all’ultimo piano con vista sulla città. Varia a seconda della stagione. La vita notturna è spettacolare, quindi questa è una scelta perfetta se volete prendere un drink dopo cena. Ma è ancora presto. Bisognerà prima tornare alla macchina per dirigerci verso un altro dei quartieri effervescenti di Londra: Shoreditch. La prima tappa è il mercato di Spitalfields. Si tratta di un mercato coperto con una vasta gamma di negozi di abbigliamento vintage, di seconda mano e un’ottima cucina, sia dolce che salata. L’edificio in sé è incredibile e ospita anche mostre d’arte davvero curiose. Box Park è il luogo migliore per comprare vestiti ed essere alla moda più british. Infine, non potete perdervi Brick Lane, uno dei mercati di Londra che più ci piace. Durante la settimana non tende ad essere affollato, quindi è una buona scelta se volete portare a casa una valigia piena di abiti casual. Pernottamento a Londra.

Giorno 2Londra - Chester

Speriamo che già vi sarete abituati alla guida a sinistra, perché oggi dovrete guidare per quattro ore alla scoperta delle migliori città del nord dell’Inghilterra. La prima è Chester, una città medievale affascinante, ben conservata e dal passato romano che sicuramente vi conquisterà. È conosciuta come l’unica città in Inghilterra che conserva ancora il suo recinto murato, un luogo perfetto per fare una passeggiata e passare a tempi di lance e armature e sentirsi come un gentiluomo. E non solo, puoi anche scalare il muro e camminare dalla cima, oltre a godere di splendide vedute panoramiche. Anche il municipio, del 1869, e la sua cattedrale meritano una visita. Risale al 1250, è di stile normanno e dicono che ci sono voluti tre secoli per costruirlo. Quindi, merita una visita! Ammira la croce di pietra di The Cross, i passaggi storici di The Rows e le case in legno di Eastgate, una strada acciottolata dal sapore vintage dove scoprirai i luoghi più speciali e romantici del suo ponte, su cui si trova l’icona, il famoso orologio che dà il nome alla strada. Qui troverai tutti i tipi di bar e ristoranti dove mangiare un buon Lancashire Hotpot, un piatto a base di pecora o agnello e cipolla, coperto da una base di patate. Ti piacerà provare questo piatto tipico del nord dell’Inghilterra! E se fa bel tempo, incontrerete sicuramente molti abitanti del luogo attorno alle rovine dell’anfiteatro romano, che si trovano vicino alla chiesa di San Giovanni Battista, e nella zona del fiume Dee… Perfetto per godervi un po’ di sole e di vitamina D vicini alla natura. Pernottamento a Chester.

Giorno 3Chester- Liverpool

Oggi non c’è bisogno di alzarsi presto. Fate una buona colazione all’inglese e caricatevi d’energia per la nostra prossima tappa: Liverpool. Preparatevi a scoprire una delle più famose città del nord dell’Inghilterra, famosa per aver dato i natali ai Beatles, uno dei gruppi musicali più internazionali che questo paese ci ha dato. Si trova a meno di un’ora, quindi avrete praticamente tutto il giorno per visitare con calma il meglio della città. Se sei un amante di “The Yellow Submarine” e altri successi di John, Paul, George e Ringo, puoi fare un tour guidato attraverso i luoghi che fanno parte della loro storia come il noto bar “The Cavern Club”, dove hanno suonato per la prima volta, le loro case… da Strawberry Fields a Penny Lane. Se vuoi continuare a goderti l’atmosfera musicale di questa città, non puoi perderti The Music Experience di Liverpool, un nuovo museo unico in Europa dedicato alla musica popolare britannica. Vivi un’esperienza unica e scopri attraverso oggetti interessanti, effetti personali di artisti eccezionali e ricordi emblematici i generi musicali – tra cui rock, pop e dance – che hanno influenzato la cultura del paese negli ultimi sessant’anni. Inoltre, sul molo si trova l’unico museo del gruppo in cui è possibile scoprire le origini e il lavoro di questo quartetto che fa parte della storia della musica. Anche se Liverpool è conosciuta per i Beatles, la città offre molto di più al viaggiatore. Ha due cattedrali alle due estremità della famosa Hope Street. Da un lato, vedrai la moderna Cattedrale Metropolitana e, dall’altro, la Cattedrale Anglicana. In quest’ultimo caso vale la pena salire sulla torre per cogliere una buona istantanea delle vedute della città. Liverpool gode di alcuni moli spettacolari che la ancorano al mare, come l’Albert Dock, ideale per passeggiare in riva al mare e guardare le sue navi che vanno e vengono. In questa zona troverete numerosi musei come la Tate Gallery, il Merseyside Maritime Museum e il Liverpool Museum, uno dei migliori musei della Gran Bretagna. Anche gli appassionati di calcio sono fortunati perché, previo pagamento, si può visitare lo Stadio Anfield che offre tour adatti a tutta la famiglia e dove potrete scoprirne tutti i meandri. Una volta che avete conosciuto il patrimonio musicale di Liverpool, la vita notturna vi aspetta. Quindi non dimenticare di brindare con una buona pinta in uno dei suoi luoghi più pittoreschi. Pernottamento a Liverpool.

Giorno 4Liverpool - Manchester

Oggi ci spostiamo da Liverpool, una città con una grande storia musicale e calcistica, ad un’altra città dove questo sport è senza dubbio una delle sue più grandi attrazioni. Senza dubbio, parliamo di Manchester. Non invano, ecco uno degli stadi più famosi del paese e la casa di una delle principali squadre di calcio inglesi: il Manchester United. Parliamo dell’Old Trafford Stadium, noto anche come il “Teatro dei Sogni”. Ed è a solo un’ora e un quarto di macchina da Liverpool. Manchester è una città facile da conoscere perché tutte le sue principali attrazioni si trovano nel centro. Se volete vedere la città in modo diverso, potete farlo con visite guidate di circa due ore con un cittadino locale. Se scegliete questa opzione, guardate tutte le offerte e prenotate in anticipo. Se invece preferisci scoprire i suoi angoli da solo, ti consigliamo di iniziare con Castlefield, una delle sue strade principali. In esso si trova l’icona della città, un grattacielo che riceve il nome della Hilton Tower e che non è solo l’edificio più alto della città, ma anche l’edificio residenziale più alto d’Europa. Ti invitiamo a fare una tranquilla passeggiata intorno a quest’area, perfetta per contemplare i canali, i suoi ponti, i prati verdi e persino sorprendervi con un vecchio forte e un granaio di epoca romana. Sì, proprio come hai sentito, Manchester ha un passato romano, ma si distingue anche per la sua architettura vittoriana ed è nota per essere la culla della ferrovia e del Rolls Royce. Inoltre, nonostante il suo passato industriale, l’arte e la cultura sono molto vive nella città. Non ci sono né più né meno di 50 musei e gallerie d’arte come The Lowry, che ospita la più grande collezione di L.S.Lowry, il famoso artista che dà nome al museo ed è considerato uno dei più popolari britannici del XX° secolo. Troverai altri appuntamenti importanti ad Urbis, situato all’interno di un curioso edificio di vetro, o al Museo della Scienza e dell’Industria, dove potrai ammirare com’era la vecchia fogna vittoriana della città. Non appena avrete tempo, vi invitiamo a dirigevi in macchina al Peak District per vedere il primo parco nazionale di Inghilterra. E prima della fine della giornata, non esitare e goditi una delle vita notturna più vivaci del paese. Dalla musica classica e jazz, alla più moderna e attuale… Cercala nel quartiere di Quays, Deansgate e Student Quarter, tra gli altri. Pernottamento a Manchester.

 

Giorno 5Manchester - Leeds

gAvete già superato la metà della vostra vacanza e, per non farvi pensare al ritorno a casa, vi abbiamo preparato una visita molto speciale per oggi. Non appena lasciate Manchester, dirigetevi sulla M62 verso Leeds. Un’ora di macchina vi separa da un’altra città. Qualche decennio fa era una città industriale e grigia, ma ha subito una trasformazione abissale. Leader nella cultura e nell’istruzione, Leeds è, dopo Londra, uno dei principali motori economici del paese. E quale modo migliore di iniziare la visita della città che con il Temple Work! Si tratta di un edificio molto particolare. Sembra venire fuori dall’Egitto ma si trova al centro di Leeds. In realtà, ha qualche somiglianza con il Tempio di Horus. Decine d’anni fa era una fabbrica tessile e ha subito diversi incendi. Nel corso degli anni, è diventato un focolaio culturale. Ha ospitato concerti punk e una moltitudine di eventi e festival. Spesso è in fase di restaurazione, quindi potreste anche non poterlo visitare. In ogni caso, vale la pena visitarne l’esterno. Andando in centro, e prima di attraversare il fiume Aire, incontrerete il Royal Armouries Museum. A ingresso gratuito, la visita vi permetterà di vedere l’evoluzione delle armi e delle armature degli eserciti inglesi e di altri paesi a partire dal XIV° secolo e godere di svariate attività per tutta la famiglia. Alla fine, sarà ora di attraversare il fiume e dirigersi verso il mercato più voluttuoso della città: il Leeds Kirkgate Market. Perdetevi nei suoi meandri e, se volete generare endorfine, prendete la vostra carta di credito e comprate ciò che volete mentre passeggiate. Se riuscirete a trovare l’uscita, potrete lasciare nel bagagliaio della macchina tutti gli acquisti e lasciarla parcheggiata bene, perché la parte successiva del percorso si può fare a piedi. La cosa buona di andare con la macchina è che non dovete stare caricati tutto il giorno, e potete utilizzarla anche come deposito temporaneo. All’uscita del Leeds Kirkgate Market, troverete diversi centri commerciali. Se avete saziato il vostro desiderio di fare acquisti, passate senza guardare. Ma se volete trovare delle offerte eccezionali, è una fermata obbligata. Come potrete constatare, una buona scelta per esplorare il centro di Leeds è seguire l’itinerario dei centri commerciali. Immaginate che persino l’edificio più antico della città, il Thornton’s Arcade, a soli 5 minuti dal Leeds Kirkgate Market, è diventato un centro commerciale. Dopo avere saziato la vostra fame di acquisti su Headrow Street, vi troverete faccia a faccia con l’edificio del municipio. È sobrio, ma imponente. Certamente non vi lascerà indifferenti. Una volta che avrete goduto della sua vista potrete dirigervi al Park Square per godervi un tipico parco britannico. Di ritorno alla macchina, e dietro al municipio, potrete visitare la Cattedrale di Leeds. È facile da trovare, basta cercare la torre e vi guiderà verso la Cattedrale. In essa si mescolano il moderno e l’antico, una fusione dovuta alla sua ricostruzione nel secolo scorso. Camminando verso la macchina, potete fermarvi a mangiare in uno dei caffè e ristoranti che troverete. Ce ne sono moltissimi tra cui scegliere. Per il dopopranzo, vi proponiamo due opzioni per lasciare la città. La prima è quella di visitare Fountains Abbey. Si trova a un’ora di distanza, e non solo vi impressionerà il complesso dell’abbazia cistercense, ma anche i suoi dintorni, il fiume… È una visita altamente consigliata. Un’altra opzione è quella di visitare il Castello degli Howard. Anche se più che un castello è un palazzo. È possibile accedere a gran parte della costruzione nonostante la famiglia Howard ci viva ancora. E non dimenticate di fare una passeggiata attraverso i bellissimi giardini! Pernottamento a Leeds.

Giorno 6Leeds - York

A York è indispensabile che visitiate la Cattedrale. Se ti trovi lì durante una messa sei fortunato perché la sua acustica è appassionante e sentirai la musica con un suono avvolgente naturale. Già che siete qui e se la vostra forma fisica ve lo permette, accettate la sfida di salire i 275 gradini della torre centrale e godetevi la migliore vista sulla città. Scendendo, vi aspetterà una ricompensa leggendaria. Si dice che se bacerete il vostro partner sotto la Great West Windows il vostro amore durerà per sempre. E si sa: la saggezza popolare non mente! E il detto dice anche che a nessuno fa male un dolce, quindi avvicinatevi alla fabbrica Kit Kat, che si trova nella città, e godetevi uno dei più famosi cioccolatini al mondo. Inoltre, potrete vivere un’esperienza unica, quella di creare il vostro cioccolato. Cercate di contenervi però, perché dopo ci sarà da mangiare. E a York si mangia molto bene. In parte grazie alla tradizione vichinga. Sì. York è stata molto, molto vichinga a suo tempo. Tanto che non potete perdervi una visita a Jorvik. Qui imparerete come era una città vichinga e quali erano i suoi costumi. I vichinghi erano grandi conoscitori del mare. Qui a York non c’è il mare, ma se avete la fortuna di visitare la città in una giornata di sole non potete fare a meno di imbarcarvi su una delle navi da crociera che navigano il fiume. Non tendono a durare più di 45 minuti e offrono una prospettiva della città molto diversa dal solito. Un’altra tappa fondamentale è il Museo dello Yorkshire e i suoi giardini. E la sera, scoprite l’inconfondibile vita notturna della città. Non esitate a entrare in un pub dove godere di una pinta ben servita mentre ascoltate musica dal vivo. Pernottamento a York.

Giorno 7York - Londra

Questa mattina salutate il nord dell’Inghilterra perché torneremo alla sua capitale. Armatevi di pazienza, questo sì, perché ci aspettano più di 4 ore di viaggio verso sud. A seconda di quello che più desiderate, sono disponibili diverse opzioni tra cui scegliere. Una è dedicare tutta la giornata a continuare ad esplorare le meraviglie di Londra. E un’altra è avvicinarsi ad alcune delle città vicine a Londra in cerca di alcuni dei suoi luoghi più interessanti, come visitare il Castello di Windsor, la residenza ufficiale della Regina e il castello più grande e più antico del pianeta ancora abitato. Si trova a un’ora da Londra, quindi è perfetto per trascorrere un paio d’ore di intrattenimento. Se scegliete di continuare a conoscere il meglio di Londra, vi suggeriamo di godervi uno dei quartieri più vivaci della città. Troverete facilmente Bermondsey Street perché si trova tra il London Bridge e il Tower Bridge, sul lato sud del fiume. Una volta era un quartiere commerciale, dedicato all’acquisto e alla vendita di pelliccia, lana e pelle. Di conseguenza, le vie principali prendono i nomi da questi materiali. Oggi rimangono l’eredità del tempo e decine di negozi che vendono abiti su misura. Se volete saperne di più sulla storia del quartiere non perdetevi la visita al museo su Bermondsey Street. L’edificio attirerà la vostra attenzione anche solo dall’esterno. La facciata è di colore arancione e la porta d’ingresso rosa. All’interno è molto interessante, quindi ve lo consigliamo. Allo stesso modo, Bermondsey Street ha un’altra grande attrazione: i bar e i ristoranti. Ma non aspettatevi un piatto di fish&chips, perché qui troverete delizie culinarie di prima classe. Ovviamente, è il luogo ideale per andare a cena e bere un drink prima di tornare all’hotel. Pernottamento a Londra.

 

Giorno 8 Londra - Città di partenza

Presentazione all’aeroporto con anticipo sufficiente per restituire l’auto a noleggio e volo di ritorno nella città di partenza. Arrivo. Fine del viaggio e dei nostri servizi.

FAQ

Viaggio da solo, c'è qualche costo in più?

Il prezzo del Tour prevede l’alloggio in un Camera Doppia; laddove il viaggiatore chiedesse di dormire in una Camera Singola, bisognerà ricalcolare l’importo della quota a Persona.

Quali costi NON comprende la quota?

La quota non comprende i costi per escursioni e/o biglietti di ingresso per le varie attrazioni.

E' prevista un'Assicurazione sul Viaggio?

Certo. Ogni Viaggio prevede un’Assicurazione che copre le spese Mediche di Base, Smarrimento Bagaglio e Covid.