+39 0825558247 info@colopolo.it
+39 0825558247 info@colopolo.it
Best Seller
da€583
Nome e cognome*
Email *
Telefono*
Dal giorno*
La tua richiesta*
* Accetto la Privacy Policy.
Please agree to all the terms and conditions before proceeding to the next step
Salva tra i preferiti

Adding item to wishlist requires an account

1834

Perchè prenotare con noi?

  • Miglior prezzo garantito
  • Assistenza clienti 24/7
  • Esperienza diretta sui Viaggi proposti
  • Viaggi Assicurati e Garantiti

Hai qualche domanda?

Compila il Form oppure chiamaci

0825 558247

info@colopolo.it

  • Durata: 8 Giorni
  • Persone : 2
  • Marzo - Ottobre 2022
  • Principali Aeroporti
  • Codice CLPL - 81
Paesi Bassi: terra di mulini a vento, palazzi, arte e canali
 

Partenza da:

Principali Aeroporti

Imbarco:

1 Ora prima della Partenza

Servizi Inclusi

  • Volo di andata e ritorno.
  • Soggiorno nell'hotel scelto a Amsterdam.
  • Trattamento scelto a Amsterdam.
  • Soggiorno nell'hotel scelto a Groninga
  • Trattamento scelto a Groninga
  • Soggiorno nell'hotel scelto a Arnhem
  • Trattamento scelto a Arnhem
  • Soggiorno nell'hotel scelto a Maastricht.
  • Trattamento scelto a Maastricht.
  • Soggiorno nell'hotel scelto a Rotterdam
  • Trattamento scelto a Rotterdam.
  • Auto a noleggio.
  • Assicurazione viaggio.
  • Assistenza Colopolo H24

Servizi NON Inclusi

  • Tasse di soggiorno se previste da pagare in loco
  • Probabile pagamento di un pedaggio
  • Polizza Annullamento viaggio
  • Tutto quanto non contemplato nella voce "Servizi Inclusi"
Cosa Ti Aspetta

I Paesi Bassi sono un regno con un presente che ha saputo conservare la sontuosa bellezza dell’architettura cortigiana che evoca storie di principi e principesse. Il suo nome giustifica una geografia in cui un quarto del territorio è situato al livello del mare o al di sotto di esso. E, in effetti, le città brulicano di canali, dove l’acqua convive con edifici dall’eleganza suprema. Un paese con 12 province, con l’Olanda come punto di partenza eccezionale. Ti proponiamo un itinerario che unisce città d’arte e paesaggi unici nel loro genere. Un Itinerario che ti permetterà di scoprire un regno magico partendo dalla multiculturale Amsterdam, città vibrante nella quale l’arte è un elemento essenziale, e passando per altre città emblematiche simbolo della rappresentanza istituzionale mondiale ed europea, rispettivamente L’Aia e Maastricht. Un affascinante viaggio che si conclude con le distese di fiori di Haarlem, i paesaggi con i tipici mulini a vento olandesi, le aree bonificate sottratte al Mare del Nord e un’architettura dallo stile classico e moderno. Scoprire i Paesi Bassi viaggiando in auto è sicuramente l’opzione migliore. Le strade sono eccellenti e non ci sono pedaggi in tutto il paese. Spostandoti in auto potrai scoprire i centri urbani meno conosciuti così come gli scorci più spettacolari di una terra magnifica.

 
  • Amsterdam
  • Groninga
  • Arnhem
  • Maastricht
  • Rotterdam
Foto
Itinerario

Giorno 1Città di partenza - Amsterdam

Partenza del volo dalla città di origine fino ad Amsterdam. Arrivo e ritiro dell’auto a noleggio. Giornata libera per godersi quest’appassionante metropoli olandese. La vivace, dinamica e creativa Amsterdam è considerata da decenni una delle città più turistiche al mondo. Le attrattive non mancano. Attraversata da canali leggendari e ritenuta una delle più interessanti metropoli culturali in Europa, la capitale olandese sorprende il viaggiatore abbinando le ultime tendenze internazionali alle magnifiche opere d’arte dei grandi maestri olandesi. Il suo clima moderno e cosmopolita si abbina perfettamente a una realtà storica unica, con palazzi signorili dell’Età dell’Oro e l’inconfondibile bellezza dei suoi canali pieni di barche. Una città plasmata dall’acqua che invita il visitatore ad esplorarla a piedi, in bicicletta e in barca. Segui il consiglio: noleggia una bicicletta presso il Vondelpark e percorri in bici le sue strade in riva agli emblematici canali, dichiarati Patrimonio Mondiale nel 2011. Mescolati anche tu con la multiculturalità tipica di questa città aperta, tollerante e audace. Vivi nuove esperienze e divertiti prima di andare a dormire, per poi scoprire anche il mattino tutto ciò che questa città ha da offrire. Pernottamento ad Amsterdam.

Giorno 2Amsterdam - Haarlem - Amsterdam

È impossibile visitare altre località e città nei Paesi Bassi senza scoprire l’offerta ampia e variegata di Amsterdam, una delle città più affascinanti d’Europa. Costruita intorno a dei canali concentrici, la città mantiene sulle sponde un’infinità di edifici storici risalenti al XVII e XIX secolo, che le donano un fascino signorile in netto contrasto con lo stile di vita moderno dei suoi abitanti. L’architettura trasforma Amsterdam in un museo a cielo aperto, arricchito ancor di più da un ricchissimo patrimonio culturale e artistico. Inoltre, Amsterdam è la città con la più alta densità di musei e centri culturali del mondo, un’attrazione turistica dal valore inestimabile. Il Rijksmuseum ospita la più famosa collezione di dipinti del Secolo d’Oro olandese, con le opere di Rembrandt in primo piano. Anche il Van Gogh Museum è un must. Nel museo è esposta gran parte dei 900 dipinti e dei 1.600 disegni che l’artista de “I mangiatori di patate” e de “I Girasoli” realizzò nell’ambito della tendenza artistica del post-impressionismo. La Casa di Anne Frank completa un tour culturale eccezionale. La casa in cui la giovane ebrea si nascose dalla persecuzione nazista e nelle cui stanze Anne Frank scrisse la sua terribile storia sotto forma di diario, rappresenta tuttora una testimonianza dell’orrore del genocidio. Quanto all’offerta urbana, ti consigliamo di visitare i numerosi parchi che punteggiano l’intera città, nei quali vengono spesso allestiti vivaci mercatini. L’offerta di Amsterdam è molto ampia; tuttavia, il modo per completare la giornata è visitare la città di Haarlem, situata a mezz’ora dalla capitale, per poi tornare ad Amsterdam per vivere una nottata intensa in una città dall’atmosfera magica. Haarlem, la capitale dell’Olanda Settentrionale, è stata per secoli il centro storico del quartiere che si occupava di coltivare i bulbi di tulipano: è da qui che hanno avuto origine le immagini pittoresche dai colori vivaci che sono divenute il simbolo dei Paesi Bassi. Non a caso, Haarlem è popolarmente conosciuta come “Bloemenstad” (città dei fiori). Visita la sua stazione ferroviaria in stile Art Deco, la piazza Grote Markt, il municipio, la chiesa di Saint Bavo e i suoi numerosi giardini e cortili interni. Se ti piace l’arte moderna, non ti perdere il Museo Di Hallen. Il Festival Bevrijdingspop (Liberazione Pop) che viene organizzato ogni anno il 5 maggio è davvero spettacolare: migliaia di persone si riuniscono per celebrare la Giornata della Liberazione dell’Olanda. Un altro spettacolo emozionante a cui assistere è il Bloemencorso, la sfilata floreale che si tiene ogni anno e che inizia a Noordwijk e si conclude ad Haarlem. Fai ritorno ad Amsterdam e, per concludere al meglio la giornata, fai una passeggiata attraverso il quartiere degli Specchi, goditi una birra fresca nello stabilimento della Heineken, fai un giro per il quartiere a luci rosse e trascorri una serata vivace nei famosi coffee-shop. L’atmosfera ti sorprenderà. Pernottamento ad Amsterdam.

Giorno 3Amsterdam - Zaandam / Zaanse Schans - Alkmaar - Hoorn - Sneek - Groninga

Oggi ti proponiamo un itinerario ricco di luoghi di interesse, ma abbastanza vicino, così che il percorso sarà dinamico. Partenza per il nord dell’Olanda, nella regione settentrionale, passando per la zona di Zaanse Schans, dove potrai contemplare i tipici mulini a vento olandesi, la maggior parte dei quali ha più di 200 anni ed è ancora in uso. A Zaandam vi è un quartiere storico molto conosciuto e visitato, un vero e proprio museo a cielo aperto a solo mezz’ora di distanza da Amsterdam, nel quale rivive il passato preindustriale dell’Olanda: un luogo in cui si sente la nostalgia per le epoche passate. La visita al sito dei mulini a vento è gratuita; tuttavia, se desideri osservarne uno dall’interno tieni presente che dovrai pagare circa 2€. (Nota. L’ingresso ai mulini non è incluso. Ti consigliamo di consultare le tariffe e gli orari delle visite prima di pianificare la giornata di oggi). La città di Alkmaar, situata nella regione conosciuta come “Frisia occidentale” (a circa mezz’ora di distanza da Zaandam), è famosa in tutta Europa per il mercato del formaggio che si tiene ogni venerdì dalle 9:30 alle 12:30, da aprile a ottobre. La festa viene celebrata nella piazza principale e consiste nel riempire la piazza centrale con i vari formaggi per poi fare una gara a squadre di diversi colori. Ogni squadra porta al collo, a due a due, delle corde alle quali è legata una grande “barca” in legno sulla quale vengono caricati i formaggi. Vince la squadra che riesce a trasportare più formaggio fino al Kaasmuseum, dove i carichi vengono poi pesati. Tuttavia, anche durante gli altri giorni della settimana il centro della città è davvero affascinante. I suoi edifici storici risalenti al XVII secolo che costellano le strade strette e i canali sono conservate molto bene. Tutto attorno vi è un paesaggio rurale storico caratterizzato da aree bonificate risalenti al XVII secolo. Le aree bonificate sono superfici terrestri sottratte al Mare del Nord per l’uso agricolo. Gli olandesi sono dei veri e propri maestri nella conquista delle terre in riva al mare e il risultato è molto bello anche da un punto di vista estetico: il paesaggio è geometrico e ordinato. Tra le altre, potrai visitare l’aree bonificata di Beemster, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. In seguito, potrai fare una sosta a Hoorn (situata a una mezz’ora di auto da Alkmaar), città caratterizzata da un bellissimo porto vicino al mare interno olandese e un bellissimo centro storico. A mezzogiorno, passa per la Grande Diga del Nord, una prodigiosa opera di ingegneria. Fai una sosta a Sneek (a un’ora di distanza) per visitarne il municipio e la Porta sull’acqua. Dopo un’oretta di viaggio raggiungerai Groninga. In questa città, che è il centro urbano più grande del nord nonché uno dei più antichi, devi assolutamente visitare due musei: il Museo di Groninga e il Museo Navale del Nord. Groninga fu fondata intorno al 1100 e dispone di un centro storico molto curato, grazie al quale ha conseguito il premio per il “Miglior Centro” nella categoria “Grandi Città” nel 2006 e la cui vista dalla Torre Martini è spettacolare. Il luogo ideale per godersi una passeggiata serale in questa città universitaria dall’atmosfera vivace e cordiale. Potrai cenare in uno dei ristoranti della piazza Grote Markt e assaggiare una delle tante specialità culinarie locali: il pane di spezie che prende il nome di Groninger Koek. Pernottamento a Groninga

Giorno 4Groninga - Hasselt - Kampen - Zwolle - Hattem - Deventer - Zutphen - Doesburg - Arnhem

Un giorno per visitare l’Olanda meno conosciuta ma allo stesso tempo molto affascinante: l’Olanda Medievale. Da Groninga e passando per i meravigliosi paesaggi della Frisia raggiungiamo l’incantevole cittadina di Hasselt, da dove inizia il percorso medievale. Si tratta di un itinerario che ti porterà alla scoperta di sette città e villaggi olandesi, molto vicini gli uni agli altri, che facevano parte della Lega Anseatica e che sono stati in grado di conservare l’importante patrimonio monumentale. L’itinerario, che dura meno di 4 ore, passa per Hasselt, Kampen, Zwolle, Hattem, Deventer, Zutphen e Doesburg. Il punto di partenza è una città con oltre 70 monumenti che fanno parte del Patrimonio Nazionale. Da segnalare la Chiesa di Santo Stefano, completata nel 1497, famosa per il suo maestoso organo. E non perderti nemmeno i forni da calce, torri coniche dove veniva prodotta la malta. Continua poi fino a Kampen, una città caratterizzata da una secolare tradizione commerciale e marinara. Visita la Chiesa di San Nicola, la Casa Gotica e le porte della città. Altrettanto interessante è ammirare la riproduzione della nave mercantile medievale “De Kamper Hanze Kogge” e visitare l’antico Municipio dove, sin dal XIV secolo, veniva allestito il mercato del pesce. Ti consigliamo di fare una pausa dalla guida e di prendere il treno “Kamperlijntje” fino a Zwolle. È la linea ferroviaria indipendente per il trasporto dei passeggeri più breve d’Olanda. Durante il percorso passa per l’area bonificata di Mastenbroeker che apprezzerai sicuramente. Fai ritorno a Kampen per continuare il viaggio in auto fino a Hattem, dove potrai visitare la Chiesa di San Andrea, edificio romanico la cui costruzione iniziò nel XII secolo. Nei dintorni di Kampen, merita una visita il podere del Castello di Molecaten per fare una bella passeggiata e godere della magnifica vista panoramica. Continua con l’itinerario fino a raggiungere Deventer, dove potrai visitare i tre luoghi più antichi del paese: una casa di pietra, la biblioteca scientifica e il parco Worpplantsoen. Se ti piacciono gli edifici antiquati, visita il Municipio e la chiesa gotica di Lebuïnus. Deventer è una città che punta tutto sulla cultura. Nel mese di luglio si celebra un interessante festival di teatro all’aperto, con oltre 150 spettacoli. E nel mese di agosto vi è il mercato del libro più grande d’Europa, con quasi un migliaio di bancarelle. Concludi l’itinerario con due tappe a Zutphen e Doesburg e perditi nelle sue strade e nei dintorni, caratterizzati da una natura meravigliosa. In seguito, visita la città di Arnhem, l’ultima tappa del nostro itinerario di oggi.Qui, ti consigliamo di visitare il Museo Kröller-Müller, dove sono esposte le opere di Van Gogh, e, se hai tempo e voglia, di fare una breve escursione in bicicletta (gratuita) al Parco Nazionale di Hohe Veluwe. Prima di goderti una deliziosa cena nel centro storico, se ti piace fare shopping o semplicemente osservare vestiti unici, fai un giro per il quartiere della moda, che è ricchissimo di boutique nonché il luogo di incontro di molti designer. Il modo migliore per concludere una giornata intensa. Pernottamento ad Arnhem.

Giorno 5Arnhem - Maastricht

In mattinata partiamo per il sud dell’Olanda, più precisamente per la regione di Limburgo, per visitare Maastricht (a poco più di mezz’ora di distanza). Maastricht è probabilmente una delle città più belle d’Olanda, con un bellissimo centro storico, ideale per fare tranquille passeggiate e per ammirarne gli interessanti edifici e godersi la piacevole atmosfera. Tra i tanti punti di interesse ricordiamo le mura, risalenti al XIII e XIV secolo; la piazza Vrijthof, nel centro della città, con la Basilica di San Servacio ed il ponte omonimo che attraversa il fiume Mosa; il Museo dei “Bambini Buoni”; la basilica di Nostra Signora e le fortezze, bastioni militari del XVII e XVIII secolo, con gallerie. Ti suggeriamo anche la collina di San Pietro, dove vi è un’antica fortezza con una rete di grotte nelle quali i pipistrelli vanno in letargo. Una città affascinante con un grande significato per l’Europa unita, perché qui è stato firmato il trattato per la creazione dell’Unione europea nel 1992. Termina la giornata con una deliziosa cena in una delle tante terrazze della città: Maastricht è famosa infatti per l’ampia offerta gastronomia ed è il punto di riferimento mondiale per l’alta cucina, come lo è anche per l’alta moda nel paese. Cosmopolita ed elegante, è il luogo ideale per concludere la giornata. Pernottamento a Maastricht.

Giorno 6Maastricht - Thorn - 's-Hertogenbosch - Tilburg - Breda - Mulini a vento di Kinderdijk - Rotterdam

Una tappa interessantissima. Per il nostro sesto giorno di itinerario alla scoperta dell’Olanda, dovrai viaggiare in macchina per due ore per arrivare a Rotterdam, partendo da Maastricht. Durante il tragitto, sono previste delle soste quindi ti consigliamo di metterti in marcia la mattina presto. La prima tappa sarà nella cittadina di Thorn, situata a non più di mezz’ora da Maastricht. Questo piccolo villaggio olandese è ricco di storia ed è caratterizzato delle piccole case bianche. A S’Hertogenbosch ci aspetta la Cattedrale di San Ja, una delle più belle d’Olanda. A Tilburg ti consigliamo di vistare la bellissima piazza principale e alcuni edifici di grande interesse e, soprattutto, il Museo di Pont di Arte Contemporanea. Infine, nella città di Breda potrai visitare uno dei centri storici più belli della regione di Brabante. In particolare, cattureranno la tua attenzione il castello e la chiesa ma, in generale, il suo centro storico. Nel pomeriggio, continuiamo con l’itinerario alla scoperta dell’Olanda dirigendoci verso la famosa città portuale di Rotterdam, situata a circa 45 minuti di distanza da Breda. Dopo una lunga giornata così intensa, la cosa migliore è arrivare presto in hotel e riposarsi per recuperare le forze. Pernottamento a Rotterdam.

 

Giorno 7 Rotterdam - L'Aia - Leida - Amsterdam

Dedica la mattinata per visitare Rotterdam, la seconda città più grande del paese, con il porto più grande d’Europa (una passeggiata al porto è un vero must per poter godere di una vista magnifica), che un tempo era il porto più grande del mondo, prima di essere distrutto da Shanghai nel 2004. Non perderti la sua affascinante architettura moderna, frutto della ricostruzione della città che fu bombardata e distrutta dall’esercito tedesco durante la Seconda Guerra mondiale. La visita alle case a forma di cubo è un must: 40 case tradizionali che si inclinarono di 45 gradi per trasformasi nelle prime case a forma di cubo d’Olanda. Il disegno rappresenta un albero e l’insieme delle case forma una foresta. È possibile visitare una delle case, a pagamento, sebbene alcune di esse siano state trasformate in hotel. Vale inoltre la pena visitare il famoso Het Potlood, l’edificio a forma di matita, e il Ponte Erasmus, una meraviglia di ingegneria di 800 metri, con una struttura in acciaio color celeste e 40 cavi che passano sopra l’acqua. Nei dintorni vi sono diversi luoghi di interesse, tra cui lo storico Delfshaven, uno dei quartieri più belli della città, caratterizzato dall’atmosfera dell’epoca precedente alla guerra. Visita la meravigliosa chiesa Pelgrumvaderskerk e la riproduzione di Delft, una nave da guerra del XVIII secolo. Se ti piacciono i contrasti, invece, fai un giro per il futuristico Kop van Zuid, caratterizzato da grattacieli e modernità. Termina la tua visita della città con l’eccezionale Museo delle Belle Arti Boijmans van Beuningen. Prosegui con l’itinerario fino a L’Aia, a mezz’ora di distanza, scopri la sua architettura monumentale e l’eccellente museo d’arte Mauritenhuis e Madurodam, che rappresenta l’Olanda in miniatura. Oltre a essere la sede del governo olandese e della regina, L’Aia è un punto di riferimento per le istituzioni a livello internazionale: è la capitale giuridica del mondo intero, essendo sede della Corte Internazionale di Giustizia e del Palazzo della Pace. Sulla via del ritorno per Amsterdam, fai una sosta nella città di Leida (situata a 20 km da L’Aia), città universitaria conosciuta soprattutto per essere il luogo di nascita del famoso pittore Rembrandt. Il centro storico della città può vantare il maggior numero di canali e ponti nel paese dopo Amsterdam. Ogni estate sui suoi canali sfilano barche e altre navi. Il centro di Leida è caratterizzato anche da bellissime dimore storiche, edifici universitari e musei, con esposizioni meravigliose. E in una città universitaria come questa non possono mancare le terrazze, i ristoranti e i caffè! Dopo una pausa, segui l’itinerario per circa 45 chilometri fino a raggiungere nuovamente la capitale. Pernottamento ad Amsterdam.

Giorno 8 Amsterdam - Città di partenza

Presentazione all’aeroporto con anticipo sufficiente per restituire l’auto a noleggio e volo di ritorno nella città di partenza. Arrivo. Fine del viaggio e dei nostri servizi.

FAQ

Viaggio da solo, c'è qualche costo in più?

Il prezzo del Tour prevede l’alloggio in un Camera Doppia; laddove il viaggiatore chiedesse di dormire in una Camera Singola, bisognerà ricalcolare l’importo della quota a Persona.

Quali costi NON comprende la quota?

La quota non comprende i costi per escursioni e/o biglietti di ingresso per le varie attrazioni.

E' prevista un'Assicurazione sul Viaggio?

Certo. Ogni Viaggio prevede un’Assicurazione che copre le spese Mediche di Base, Smarrimento Bagaglio e Covid.